Omicidio in Puglia, arrestato 34enne

Un giovane di 34 anni, bracciante agricolo, ucraino, è stato ucciso, per motivi ancora da chiarire, dal convivente della propria mamma che è stato arrestato dai carabinieri. E' stato ucciso con un colpo di pistola cal.22 sparato mentre i due uomini erano nella loro abitazione, ad Ascoli Satriano. E' in gravi condizioni ma non in pericolo di vita anche la mamma della vittima, di 60 anni, ucraina, ferita con colpi di arma da fuoco ad una mano e alla gola. La donna è ora ricoverata nell'ospedale di Foggia dove è stata sottoposta ad intervento chirurgico. L'omicidio è avvenuto poco prima dell'una di questa notte nell'abitazione della coppia, in località 'Fiume Giallo', ad Ascoli Satriano.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Carife

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...